Ricongiungimento familiare: valutazioni ed accertamenti

La concessione del diritto al ricongiungimento familiare è frutto di un procedimento complesso, a formazione progressiva, nel quale le valutazioni della Questura o dello Sportello Unico vengono seguite dagli accertamenti della Rappresentanza diplomatica: le prime sfociano nel nulla osta e i secondi nel visto di ingresso, o nel suo diniego, impugnabile come atto terminativo innanzi al g.o.

 Cassazione Civile, Sez. I, 30.03.2011, n. 7218

Teramo, 12 Aprile 2011 Avv. Annamaria Tanzi

RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...