Previdenza ed Assistenza: assicurazioni e pensioni sociali. Pensione di reversibilità

Il titolare di una pensione di reversibilità – ancorché originata da una pensione diretta liquidata in regime internazionale con il cumulo di contributi versati in Italia e all’estero – non ha diritto a un trattamento complessivo di importo corrispondente a quello già erogato al suo dante causa ma soltanto ad una quota di tale importo; conseguendone, per il caso che la pensione diretta benefici dell’integrazione al minimo, che detta integrazione concorre soltanto a determinare la base di calcolo della quota in parola.

Cassazione Civile, Sez. Lavoro, 01 Luglio 2011, n. 14514

Teramo, 16 Luglio 2011 Avv. Annamaria Tanzi

RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Previdenza ed Assistenza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...