INPS. Modalità di presentazione telematica delle domande di congedo di maternità/paternità e congedo parentale per i lavoratori/lavoratrici dipendenti e delle domande di indennità di maternità e congedo parentale per le lavoratrici autonome (artigiane, commercianti, coltivatrici dirette, colone, mezzadre, imprenditrici agricole professionali) – Nuove istruzioni.

Con circolare n. 169 del 31.12.2010 sono state fornite le disposizioni attuative della determinazione del Presidente dell’Istituto n. 75 del 30 luglio 2010 “Estensione e potenziamento dei servizi telematici offerti dall’INPS ai cittadini”, la quale prevede, a decorrere dall’ 1/01/2011, l’utilizzo graduale del canale telematico per la presentazione delle principali domande di prestazioni/servizi. Le decorrenze per la presentazione telematica in via esclusiva sono state successivamente stabilite con la determinazione del 277 del 24 giugno 2011 “Istanze e servizi INPS – Presentazione telematica in via esclusiva Decorrenze”. In relazione a quanto sopra, è stata attivata la modalità di presentazione telematica delle domande di congedo maternità/paternità per lavoratori/lavoratrici dipendenti, delle domande di indennità di maternità per le lavoratrici autonome, nonché delle domande di congedo parentale per lavoratori/lavoratrici dipendenti e lavoratrici autonome. La presentazione delle domande pertanto, dovrà essere effettuata attraverso uno dei seguenti canali:

WEB – servizi  telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN attraverso il  portale dell’Istituto – servizio di “Invio OnLine di Domande di Prestazioni  a Sostegno del Reddito”;
Patronati– attraverso  i servizi telematici offerti dagli stessi;
Contact Center Multicanale – attraverso il numero verde 803164.

A prescindere dal canale prescelto, si precisa che Al fine di garantire la più ampia informazione e divulgazione delle novità afferenti la presentazione di tali domande mediante modalità telematica, tenuto conto delle innovazioni realizzate nell’ambito del processo di telematizzazione tuttora in atto, è previsto un periodo transitorio durante il quale sarà ancora possibile per gli utenti interessati l’invio delle domande mediante le tradizionali modalità (allo sportello oppure a mezzo raccomandata postale). Al termine del periodo transitorio, termine che verrà successivamente comunicato attraverso i mezzi istituzionali, l’invio online mediante uno dei tre canali sopra indicati diventerà la modalità esclusiva di presentazione delle relative domande. Con la Circolare n. 106 del 05.08.2011 si forniscono le istruzioni inerenti l’invio telematico delle domande in oggetto, secondo i diversi canali evidenziati.

Circolare n. 106 del 05-08-2011

Teramo, 09 Agosto 2011 Avv. Annamaria Tanzi

RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in INPS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...