Vendita di cose mobili: accertamento dei difetti

Nel caso di vendita di cosa mobile, da consegnare al compratore in luogo diverso rispetto a quello dell’acquisto, il termine decadenziale di otto giorni entro cui denunciare i vizi non decorre dalla loro scoperta, bensì dalla consegna della merce.

Cassazione Civile, Sez. II, 16 Gennaio 2012, n. 444

Teramo, 03 Febbraio 2012 Avv. Annamaria Tanzi

RIPRODUZIONE RISERVATA

Annunci

1 Commento

Archiviato in Obbligazioni e Contratti

Una risposta a “Vendita di cose mobili: accertamento dei difetti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...