Riscossione dell’imposta: omessa notifica di un atto e nullità dell’atto successivo

In materia tributaria, l’omessa notifica di un atto presupposto costituisce vizio procedurale che comporta la nullità dell’atto successivo e l’azione del contribuente, diretta a far valere la nullità detta, può essere svolta indifferentemente nei confronti dell’ente creditore o del concessionario alla riscossione (senza litisconsorzio necessario tra i due), essendo rimessa al concessionario, ove evocato in lite, la facoltà di chiamata nei riguardi dell’ente medesimo.

Cassazione Civile, Sez. VI, 02 Febbraio 2012, n. 1532

Teramo, 14 Febbraio 2012 Avv. Annamaria Tanzi

RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Annunci

1 Commento

Archiviato in Tributario

Una risposta a “Riscossione dell’imposta: omessa notifica di un atto e nullità dell’atto successivo

  1. It’s really a great and useful piece of info. I am happy that you just shared this useful info with us.
    Please keep us informed like this. Thanks for sharing.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...