In tema di invalidità civile il mancato svolgimento di attività lavorativa non può essere dimostrato con l’autocertificazione

autocertificazioneIn tema di invalidità civile, la prova del requisito del mancato svolgimento di attività lavorativa, previsto per beneficiare dell’assegno mensile di invalidità, non può essere fornita in giudizio mediante la semplice dichiarazione dell’interessato (ancorché rilasciata con le formalità previste per le autocertificazioni), la quale può assumere rilievo solo nei rapporti amministrativi risultando priva di efficacia probatoria in sede giurisdizionale.

Corte di Cassazione, sez. Lavoro, 20 febbraio 2014, n. 4026

Teramo, 21 Febbraio 2014 Avv. Annamaria Tanzi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Previdenza ed Assistenza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...