La convivenza more uxorio del coniuge destinatario dell’assegno, se ha dato vita ad una vera e propria famiglia di fatto, può rendere inoperante o comunque può produrre una sospensione dell’assegno divorzile

Convivevnza more uxorioLa convivenza more uxorio del coniuge destinatario dell’assegno, stabile e duratura, tale da aver dato vita ad una vera e propria famiglia di fatto, eventualmente caratterizzata, come nel caso di specie, dalla nascita di figli, può rendere inoperante o comunque sospendere l’assegno divorzile.

Corte di Cassazione, sez. VI, ordinanza 26 febbraio 2014, n. 4539

Teramo, 28 Febbraio 2014 Avv. Annamaria Tanzi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Divorzio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...