Corte di Giustizia Europea: appalti pubblici e mancanza del Durc

Corte di Giustizia EuropeaCon la sentenza C-358/2012 del 10 luglio 2014 in materia di appalti pubblici, la Corte Europea di Giustizia ha ritenuto legittima la previsione contenuta nella normativa italiana relativa all’esclusione dalla procedura di aggiudicazione della gara dell’impresa non in regola con il pagamento dei contributi previdenziali una volta superata una determinata soglia, definita “grave”, e cioè di importo superiore sia a 100 €uro che al 5% delle somme dovute.

Sentenza C-358-12 del 10 Luglio 2014

Teramo, 11 Luglio 2014 Avv. Annamaria Tanzi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Archiviato in Lavoro, Uncategorized

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...