INPS. CIG in deroga nel Settore Appalti di pulizie nelle scuole

inps-1Con il Messaggio n. 6214 del 22.07.2014 l’INPS comunica che al fine di affrontare la situazione occupazionale relativa al settore degli appalti di pulizia nelle scuole, sono stati siglati, in sede governativa, i verbali d’accordo del 05 maggio 2014 tra il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, le OO.SS. e le Associazioni datoriali del settore, recepiti con Decreto Interministeriale n.82875 del 10 luglio 2014. Allo scopo di garantire l’omogeneità di gestione dei flussi, dei relativi conguagli nonché delle attività di controllo, diversamente da quanto previsto nelle annualità precedenti, dove erano state individuate apposite sedi polo, per l’intervento relativo all’anno in corso, e diversamente alla regola generale, si individuano come sedi competenti alla gestione amministrativa del flusso delle domande quelle che hanno in carico la matricola aziendale e non quelle sedi presso le quali insistono le unità produttive. Le aziende presenteranno telematicamente istanza di pagamento a conguaglio del trattamento di integrazione salariale con le seguenti modalità:

–    l’azienda compila la domanda utilizzando, come di consueto, il software DIGIWEB;

–    l’azienda deve presentare un’unica domanda per tutti i lavoratori interessati dall’intervento che prestino attività lavorativa presso le unità produttive ubicate nel territorio della medesima regione;

–    l’azienda, nella compilazione del quadro ”A” della domanda (SR100), relativamente alla sezione riservata all’indicazione dei dati dell’UNITA’ PRODUTTIVA, inserisce la seguente specifica “APPALTI PULIZIE SCUOLE – REGIONE” seguita dall’indicazione della regione; si evidenzia, altresì, che come CAP e come Comune dell’unità produttiva devono essere indicati quelli della sede dove l’azienda ha la sua posizione contributiva, che sarà anche quella dove saranno effettuate le operazioni di conguaglio.

Queste informazioni consentiranno l’inoltro automatico delle domande alle sedi competenti alla gestione di tale procedimento.

–    nella compilazione del quadro “B” deve essere indicata come data del decreto il “10/7/2014”, come numero di decreto il numero “82875”, e deve essere valorizzata la casella “CIG deroga nazionale”;

–    nel quadro “C” deve essere indicato come periodo di intervento il periodo dal “1/4/2014 al 30/6/2014”; in alternativa, possono essere richiesti periodi d’intervento che siano obbligatoriamente individuati nell’arco temporale compreso tra il 1/4/2014 e il 30/6/2014.

Premesso che il decreto interministeriale in parola stabilisce che “i lavoratori (…. ) saranno sospesi a rotazione con riduzione media del 59,68% dell’orario di lavoro con picco massimo del 100%”, si evidenzia che le procedure  di invio telematico della domanda tramite DiGiWEB renderanno possibile la trasmissione di domande per le quali il numero totale di ore richieste diviso il numero totale dei lavoratori interessati non superi mediamente le 23,8 ore settimanali di integrazione salariale per singola unità lavorativa. Eventuali domande già pervenute dovranno, comunque, essere ripresentate secondo le modalità previste dal richiamato messaggio. Con riferimento al requisito soggettivo “anzianità lavorativa presso l’impresa di almeno 90 giorni” si precisa che in tale ambito si applicano le disposizioni dell’art.8 D.L. 21/3/88 n.86 convertito con modificazioni dalla L. 160/88 e l’art.7-ter c.6 del D.L. n.5 del 10/2/2009 convertito con modificazioni dalla L. 33/2009 che ha esteso il suddetto requisito anche alle integrazioni salariali in deroga.

Messaggio numero 6214 del 22-07-2014

Teramo, 22 Luglio 2014 Avv. Annamaria Tanzi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Archiviato in INPS

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...