Al fine di evitare l’addebito della separazione in ipotesi di abbandono della casa coniugale è necessario dimostrare che tale abbandono è causato dalla intollerabilità della prosecuzione della convivenza.

abbandono del tetto coniugaleVa confermata la spettanza in capo a chi ponga in essere l’abbandono del domicilio coniugale dell’onere della prova della giusta causa dell’allontanamento, di talché va pronunciato l’addebito della separazione al coniuge che abbandona la casa coniugale, qualora ometta di dimostrare che tale abbandono, da lui attribuito alla gelosia della moglie, sia intervenuto in un momento in cui la prosecuzione della convivenza era già divenuta intollerabile.

Corte di Cassazione, sez. I, 08 settembre 2014, n. 18871

Teramo, 08 Settembre 2014 Avv. Annamaria Tanzi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Archiviato in Separazione personale dei coniugi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...