Consiglio di Stato: l’indennità di accompagnamento non rientra nell’ISEE

consiglio-di-stato-palazzo-spadaCon tre sentenze della Quarta Sezione, il Consiglio di Stato in data 29 febbraio 2016 ha affermato che l’indennità di accompagnamento non può essere considerata reddito ai fini del calcolo ISEE. In particolare, i Magistrati del Consiglio di Stato hanno sostenuto che l’indennità di accompagnamento e tutte le forme risarcitorie non servono a remunerare alcunché, né tanto meno all’accumulo del patrimonio personale, bensì a compensare un’oggettiva ed ontologica (cioè indipendente da ogni eventuale o ulteriore prestazione assistenziale attiva) situazione d’inabilità che provoca in sé e per sé disagi e diminuzione di capacità reddituale. Essa non determina, infatti, una “migliore” situazione economica del disabile rispetto al non disabile, al più mirando a colmare tal situazione di svantaggio subita da chi richiede la prestazione assistenziale, prima o anche in assenza di essa. Pertanto, la «capacità selettiva» dell’ISEE, se deve scriminare correttamente le posizioni diverse e trattare egualmente quelle uguali, non può compiere l’artificio di definire reddito un’indennità o un risarcimento, ma deve considerali per ciò che essi sono, perché posti a fronte di una condizione di disabilità grave e in sé non altrimenti rimediabile.

Consiglio di Stato Sentenza N. 00838 del 2016

Consiglio di Stato Sentenza N. N. 00841 del 2016

Consiglio di Stato Sentenza N. N. 00842 del 2016

Teramo, 01 Marzo 2016 Avv. Annamaria Tanzi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Lascia un commento

Archiviato in Consiglio di Stato

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...