Attività commerciali: fino al 31 Dicembre 2016 i commercianti che decidono di cessare l’attività rottamando la propria licenza, hanno la possibilità di beneficiare dell’indennizzo commercianti

negozioFino al 31 Dicembre 2016 i commercianti che decidono di cessare l’attività rottamando la propria licenza, hanno la possibilità di beneficiare dell’indennizzo commercianti che ammonta a €uro 502,39 al mese, identico al trattamento minimo di pensione concesso dall’Inps ai commercianti, e viene corrisposto per 13 mensilità.

Si tratta in sostanza di un ammortizzatore sociale che verrà corrisposto per il periodo intercorrente dalla cessazione dell’attività fino alla data della pensione di vecchiaia.

L’indennizzo commercianti è utile ai fini del raggiungimento del diritto alla pensione, ma non incide sulla misura dell’assegno pensionistico. La concessione dell’indennizzo viene finanziata dagli stessi commercianti in attività iscritti all’Inps, attraverso una maggiorazione dello 0,09% dell’aliquota contributiva a loro carico.

Possono beneficiare dell’indennizzo commercianti:

– titolari di attività commerciali al minuto in sede fissa o loro coadiutori;

– titolari di attività commerciali su aree pubbliche o loro coadiutori;

– esercenti di attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande;

– agenti e rappresentanti di commercio.

L’indennizzo commercianti può essere richiesto da tutti coloro che, nel periodo compreso tra il 01.01.2012 e il 31.12.2016, siano in possesso dei seguenti requisiti:

– aver compiuto 62 anni se uomo o 57 se donna, al momento della cessazione dell’attività;

– essere iscritti, al momento della cessazione dell’attività, per almeno 5 anni, in qualità di titolari o coadiutori, nella Gestione Commercianti presso l’Inps.

L’erogazione dell’indennizzo commercianti è, inoltre, subordinata:

– alla cessazione definitiva dell’attività;

– alla riconsegna dell’autorizzazione per l’esercizio dell’attività commerciale al minuto e/o per l’attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande;

– la cancellazione del titolare dell’attività dal Registro delle Imprese;

– la cancellazione del titolare dal Registro degli Esercenti il Commercio per l’attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande;

– la cancellazione dal ruolo provinciale degli Agenti e Rappresentanti di Commercio.

Chi esercita un’attività di commercio al minuto non ha l’obbligo di iscrizione al registro degli esercenti il commercio, conseguentemente ai fini del predetto indennizzo non è tenuto neppure alla cancellazione.

La domanda di indennizzo per la cessazione dell’attività commerciale potrà essere presentata presso la sede I.N.P.S. territorialmente competente, entro e non oltre il 31 gennaio 2017. L’indennizzo verrà corrisposto dal 1° giorno del mese successivo alla data della domanda e fino all’età attualmente prevista per il diritto alla pensione di vecchiaia, ossia 66 anni e 7 mesi per gli uomini e 66 e 1 mese per le donne.

Alla domanda occorre allegare tutta la documentazione comprovante la cessazione definitiva dell’attività, la riconsegna delle autorizzazioni richieste per l’esercizio dell’attività commerciale e la cancellazione del soggetto titolare dell’attività dal registro degli esercenti il commercio e dal registro delle imprese presso la camera di commercio.

L’indennizzo commercianti è incompatibile con attività di lavoro autonomo o subordinato e la corresponsione del beneficio termina dal primo giorno del mese successivo a quello in cui sia stata ripresa l’attività lavorativa, dipendente o autonoma. Il beneficiario deve comunicare all’Inps la ripresa dell’attività entro 30 giorni dal suo verificarsi.

Non c’è invece incompatibilità tra l’indennizzo commercianti ed eventuali trattamenti pensionistici (assegno di invalidità, pensione di inabilità, assegno sociale) percepiti dal soggetto.

Domanda di indennizzo per cessazione attività commerciale (Inps)

Teramo, 14 Aprile 2016 Avv. Annamaria Tanzi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Archiviato in Difesa e tutela dei Consumatori, INPS

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...